Le escort nei centri massaggi di Bologna e Bologna dovrebbero essere un'attività legalmente riconosciuta?
Cerchiamo di essere persone reali. Il sesso governa il mondo. Qualunque siano le tue preferenze, tutti lo bramano e le persone fanno cose oltraggiose per prendere parte a una sorta di attività sessuale, anche se è solo guardare. Non molto tempo fa, il sesso era e per alcune culture è ancora uno degli argomenti più tabù. Questo è stato in un periodo in cui anche parlare di sesso era un atto deplorevole, e se hai osato avere rapporti sessuali con puttane bolognesi prima del matrimonio, eri visto come minore e rinnegato dalla tua famiglia. Questa mentalità rigida era la norma meno di 80 anni fa. Quindi, come siamo passati dal voler erodere il clitoride di una ragazza per scoraggiare il sesso, al fatto che l'industria del sesso nel suo insieme diventasse facilmente un valore di oltre 100 miliardi di euro?

Se un uomo vuole provare qualcosa di nuovo sessualmente, non è meglio provare con le escort di Bologna prima di provare con la moglie?
Prima di rispondere a queste domande sull'industria del sesso, dobbiamo sapere in che modo il sesso nel suo insieme è diventato così ampiamente accettato. Le escort in Emilia-Romagna sono donne che compiono atti sessuali a scopo di lucro. E quindi, ovviamente, questo può prendere forma in molti modi diversi. La più grande religione nel mondo occidentale oggi è il cristianesimo.

Qual è il servizio più richiesto che le escort di Bologna sono chiamate a svolgere per i loro clienti?
Ci sono molti nella Bibbia da citare che condanna il sesso prima del matrimonio. E quindi se dovessi indulgere in un tale atto, sarebbe visto come disobbedire direttamente agli ordini dell'onnipotente e quindi ti associ al diavolo. Naturalmente, come per molte cose allora, se tu fossi una donna, per te sarebbe molto peggio. Questo punto di vista è stato intensificato dalle due cose principali associate al sesso fuori dal matrimonio. L'adulterio ha il potere di abbattere una famiglia e trasformare i bambini innocenti di una famiglia sana in criminali a causa di traumi psicologici e di una famiglia distrutta.

Non sarebbe ora che i lavoratori come le escort, le massaggiatrici bolognesi e le puttane venissero legalizzati e tutelati dalla legge?
Detto questo, diventare una prostituta significava per le altre persone che stavi beneficiando della caduta degli altri. Quindi ora sappiamo il motivo principale per cui il sesso era un argomento così vile su cui toccare, perché è mai cambiato? Sicuramente i problemi che il sesso al di fuori del matrimonio ha portato allora sono ancora prevalenti adesso? Allora perché l'industria del sesso è così grande e perché mai se ne parla più apertamente?

La domanda di prostitute non è mai cambiata in tutta la società, se le escort bolognesi, le agenzie di escort e le massaggiatrici fossero tassate non porterebbe più soldi nel sistema?
Prima, l'unica opinione o punto di vista a cui avevi accesso era la tua famiglia, i tuoi amici e i media. Ciò ha reso molto facile controllare i pensieri del pubblico in generale. Una volta che Internet è arrivato, hai avuto accesso istantaneo ai forum che parlavano di argomenti specifici. Persone anonime che raccontano le loro imbarazzanti storie vere e molte più informazioni sui contatti locali per adulti Craigslist a Bologna. Tutto ciò che volevi sapere, Internet aveva innumerevoli opinioni e punti di vista su di esso. Quindi, come si collega questo al sesso e alle persone che beneficiano di questo settore ora ricco? Tra i milioni di forum e conversazioni anonimi che hanno avuto luogo all'inizio della creazione di Internet, il sesso era un argomento caldo a causa della costante repressione degli impulsi naturali a causa della religione e delle norme sociali. Le persone volevano sapere se erano gli unici a provare certe emozioni. E così lentamente, quando le persone hanno iniziato a rendersi conto che il sesso è un bisogno sentito da tutti e che le persone hanno le proprie preferenze e feticci colpevoli, la benda è stata tolta.

Se a Bologna fossero disponibili nuovi bordelli e centri massaggi centralizzati e regolamentati, non eliminerebbe il problema della prostituzione di strada?
E proprio come qualsiasi cosa con una richiesta, le persone hanno trovato un modo per monetizzare attraverso sex cam dal vivo, porno e molti altri mezzi. Certo, sapevano che il sesso vende prima della nascita di Internet, a causa delle riviste di playboy e dei testi di musica rock, ma era come accendere un fuoco già acceso. Prima di Internet, le prostitute come le modelle di playboy erano la cosa più vicina alle rispettate ragazze delle escort bolognesi, ma non erano ancora viste come persone reali. Donne semplicemente belle a cui “piace divertirsi”. In alcune comunità come i gruppi religiosi, il sesso è ancora visto come sbagliato. E se ti ritrovi a fare favori sessuali a scopo di lucro, verresti sicuramente rinnegato dalla tua comunità e porteresti vergogna alla tua famiglia agli occhi dei loro amici intimi. Tuttavia, con il passare degli anni, e i lanci di piattaforme social come Only Fans sono in aumento, diventare una massaggiatrice a Bologna sta diventando sempre meno tabù che, secondo me, è un bene. Le persone dovrebbero essere in grado di fare ciò che le fa sentire realizzate e felici, e se questo è fare atti sessuali per pagare i conti. In questo articolo, ho spiegato perché le lavoratrici del sesso una volta erano disapprovate e come questo sta cambiando. Ma come per tutto, non sono tutte rose. Ci sono ancora persone che usano questa industria in erba in modo malato e contorto, come la distribuzione di materiale pornografico per minorenni o persino il caricamento di escort con filmati di clienti su centrali del porno come Pornhub.com

Il motivo per cui gli studenti si rivolgono alle agenzie di escort di Bologna è per via dei debiti?
Quando si pensa alle difficoltà della vita studentesca, vengono in mente i problemi di denaro. La maggior parte degli studenti a corto di contanti conosce la sensazione di vedersi rifiutare la carta per un giro di pinte, rivolgendosi vergognosamente al tuo amico per pagare il conto. La triste verità è che i nostri iconici anni da studente sono sinonimo di essere al verde e senza un soldo. Molti si rivolgono al lavoro part-time per alleviare le loro preoccupazioni finanziarie dal lavoro al bar al commesso che guadagna € 50 a turno. Questo ciclo infinito di studio e lavoro serale può sfinire gli studenti, con un piccolo compenso al salario minimo. Tuttavia, sempre più studenti si stanno rivolgendo al redditizio settore dei servizi di escort per finanziare il loro stile di vita.

Fare la escort a Bologna è solo un altro termine per prostituirsi?
La risposta è no. Bologna si prostituisce esclusivamente sesso in cambio di denaro. I servizi di scorta, d'altra parte, comportano l'accompagnamento a pasti, appuntamenti e persino eventi glamour. Solo se entrambe le parti si sentono a proprio agio, il sesso potrebbe essere coinvolto, pensa a una prostituta di fascia alta. Con la generazione più giovane che adotta un approccio più aperto al sesso e al lavoro flessibile, l'accompagnamento offre un'alternativa redditizia allo stile di vita frenetico degli studenti che lavorano part-time. In effetti, molti studenti escort sono quelli che studiano diplomi più intensivi come medicina in quanto consente loro di dedicare più tempo al loro corso. Le escort bolognesi possono guadagnare 1.000 euro in una serata, lo stipendio mensile dei loro colleghi baristi. Con l'accompagnamento e l'ascesa di piattaforme di servizi per adulti come Onlyfans.com, le giovani generazioni stanno trovando modi più redditizi per finanziare il proprio stile di vita creando allo stesso tempo più libertà.

Le università dell'Emilia-Romagna dovrebbero fare di più per impedire agli studenti di diventare escort a Bologna?
I risultati di un sondaggio del 2017 su adolescenti statunitensi concludono che gli stessi lavori sono più popolari che mai: pompiere, astronauta, insegnante, artista. 'Sex worker' non dà un'occhiata. Non è nemmeno tra i primi 50. Eppure, l'anno scorso uno studente su 25 ha rivelato di avere, o di aver tentato di, impegnarsi nel lavoro sessuale per mitigare le insicurezze finanziarie. È il doppio rispetto al 2017. Dall'aumento delle tasse universitarie del 2010 e dalla difficoltà di entrare nel mercato del lavoro come studente a tempo pieno, sempre più studenti cercano di pagare le tasse del corso entrando nel mercato del sesso.

La domanda che le università devono ora affrontare è se dovrebbero adottare misure per prevenirlo. Quella domanda sono due domande che si nascondono nello stesso trench: perché e come?
Prima di tutto, è necessario notare che il "lavoro sessuale" (date le connotazioni sporche dai media conservatori e allo stesso modo dai pezzi di pensiero liberali che strizzano le mani) raramente ha qualcosa a che fare con i protettori e gli angoli delle strade. La gamma del lavoro sessuale include il lavoro per un'agenzia di escort di Bologna, web-camming, stripping, sugaring, vendita di nudi sui social media o tramite account OnlyFans. I soldi guadagnati dalle prostitute non sono per lo più controllati dai magnaccia né sottratti ad altri sfruttatori. Nel vero senso capitalista, i giovani uomini e donne che fanno soldi con i loro corpi sono piccoli imprenditori che non dovrebbero essere limitati dalle stesse istituzioni che stanno cercando di pagare. Dovrei appuntare i miei colori all'albero maestro prima di essere marchiato come un fanatico teso o un ingranaggio in un sistema di sfruttamento. Come la maggior parte delle persone, ho tra la visualizzazione di escort e ragazze squillo a Bologna come vittime o imprenditrici autorizzate. La buona notizia è che non spetta a me oa te decidere. E di certo non spetta alle università, che ora sono gestite in base al profitto, ostacolare devotamente chiunque venda nudi in cambio di un'istruzione superiore. Il che ci porta a una verità che tutti sapevamo: gli studenti che fanno lavoro sessuale hanno generalmente un background più povero della stessa élite accademica che propone di dannarli per questo. "Il nostro servizio ha un valore di mercato aumentato", gridano, "ma siamo noi a decidere come pagarlo".

Le università dell'Emilia-Romagna sono consapevoli che alcuni dei loro studenti si stanno rivolgendo al lavoro sessuale per finanziare i loro corsi?
Questa è l'ultima forma dell'ipocrisia popolare sul lavoro sessuale. Se un'università non può controllare le sue tasse, non può controllare come queste tasse vengono pagate. Se le università fossero unite nella loro preoccupazione per il lavoro sessuale, è in loro potere accettare di abbassare le tasse su tutta la linea, chiedere finanziamenti governativi per sostituirlo in un putsch unificato e rendere i corsi accessibili agli studenti che sperano di attirare. Invece, sbraitano: "Il lavoro sessuale mette gli studenti sulla strada della vulnerabilità. Se diventa la loro carriera, potrebbero dover accontentarsi di ruoli sempre più impotenti e arrendersi allo sfruttamento". Università: se ti interessano gli effetti del lavoro sessuale sul benessere degli studenti, unisciti. Se sei veramente preoccupato che danneggi il benessere pastorale dei tuoi clienti, prendi posizione. Il dovere è tuo. Fino ad allora, le spacconate vanno solo così lontano. È il vecchio detto: non odiare il giocatore, odia il gioco. E se hai accettato le regole del gioco, non ci sono basi morali per limitare il giocatore.

Colpa delle università per l'aumento dei giovani studenti che si rivolgono alle escort bolognesi?
Mi hai sentito. La domanda non è se le università limiteranno il modo in cui vengono finanziati i loro corsi. La domanda è se sono abbastanza preoccupati da affrontare le ragioni per cui le studentesse stanno diventando ragazze squillo a Bologna. E finora non abbiamo visto alcun coraggio dietro la loro convinzione. Quindi, se non sei pronto ad affrontare il governo Johnson, ti preghiamo di tenere per te la tua preoccupazione. Se vuoi davvero aiutare a sovvenzionare l'istruzione, i miei dettagli OnlyFans sono disponibili su richiesta. Poi chiediti: chi è davvero la colpa?